This slideshow requires JavaScript.

Tutti gli intonaci di SassoErminia sono realizzati con materiali naturali che conferiscono uno straordinario comfort agli ambienti, tra i quali terra-cruda, tadelakt e cocciopesto grazie anche alla collaborazione con Rete per l’Autocostruzione Solare ed a Banca della Calce

Per realizzare gli intonaci interni ed esterni delle camere così come di tutti gli ambienti di SassoErminia sono stati utilizzati esclusivamente materiali naturali a base di calce senza additivi chimici. Tra di essi:

  • Terra Cruda

    per gli intonaci interni del salone pubblico, dei bagni e delle stanze. In questo caso è stata utilizzata l’argilla estratta in piccole quantità dai campi intorno a SassoErminia che si presenta in due tonalità; beige e rossa

  • Tadelakt

    Il Tadelakt è una tecnica d’intonacatura naturale marocchina, molto antica, utilizzata in origine per impermeabilizzare le cisterne per la conservazione dell’acqua potabile, e poi nei rivestimenti di ambienti umidi come gli hammam e le fontane. Le sue straordinarie doti di impermeabilità sono paragonabili a quelle delle malte a base di cocciopesto impiegate dai Romani per la realizzazione di acquedotti, cisterne e termae. La materia che rende unica il Tadelakt è il particolare tipo di calce debolmente idraulica, prodotta nelle vicinanze di Marrakech da artigiani berberi che si tramandano di generazione in generazione i segreti della selezione della materia prima e della cottura

  • Cocciopesto

    Il Cocciopesto è un intonaco naturale di origine cartaginese molto utilizzato poi in epoca romana per cisterne, terme, acquedotti, sottofondi di strade e pavimenti. Il Cocciopesto tradizionale è composto da grassello di calce naturale e frammenti di laterizio frantumati: l’argilla conferisce proprietà idrauliche e l’intonaco così preparato è adatto anche per applicazioni in esterno e se opportunamente trattato è resistente all’acqua.

Intonaci naturali ed eco-compatibili
Date

4 August, 2014